KAISERCANUTI
  News 2011
 

Martedi 18/10/2011  16:51       Tuttobiciweb.it

.
MERCATO. Federico Canuti  passa alla Liquigas

 
La fine della stagione agonistica porta in dote l'ufficializzazione di diverse operazioni di mercato. Una di queste riguarda il passaggio del marchigiano Federico Canuti, classe 1985, dalla Clnago CSF alla Liquigas Cannondale.
 


..........................................................
01/09/2011
...Ogni anno sempre migliore,diversa dalle corse di tutti i week end,una bella formula... avvincente e spettacolare.Poi tutti a tavola per questa gran bella festa di fine stagione!!Ragazzi non mancate...
 
 

  

 Info gara e prenotazioni pranzo 349-8643866 - 3421051281

e-mail iscrizioni : tompaolini@teletu.it  fax 0721456673

................................................................................................................................... 
Sabato 2 aprile 2011 - Nella Piccola Amstel Gold Race il marchigiano Federico Canuti è secondo, battuto in volata solo dal corridore di casa Pim Ligtahrt (Vacansoleil). Terzo il francese Samuel Dumoulin (Cofidis) davanti Geschek (Skil) e il veneto Marcello Pavarin (Vacansoleil)
Una vittoria mancata per pochi centimetri quella di Canuti sul traguardo della Hel van Het Mergelland, Olanda, che si è risolta con una volata a quaranta corridori.
”Oggi la squadra ha fatto un grande lavoro – ha detto Giuseppe Lanzoni, direttore  sportivo della Colnago Csf Inox-. Siamo stati protagonisti con Filippo Savini fino a quattro chilometri dall’arrivo, poi lo sprint di Canuti è stato veramente incredibile: Federico è rimasto concentrato fino ai 250 metri e ha dato l’impressione di potercela fare, ma Ligthart lo ha passato proprio sulla linea d’arrivo”.
Un secondo posto che sta un po’ stretto a Canuti che per pochissimo ha mancato la sua prima affermazione tra i professionisti.
“Bastavano qualche metro in più e l’avrei superato - afferma il venticinquenne pesarese della Colnago Csf Inox-. E’  un secondo posto che brucia, non lo nascondo, perché le sensazioni erano ottime e le condizioni pure. Ho preparato lo sprint partendo dalla giusta posizione, poi un corridore della Cofidis mi ha affiancato. Nei metri finali Ligthart ha rimontato ed è riuscito a vincere. Sono soddisfatto per la prestazione mia e di tutta la squadra, ma deluso per l’occasione persa”.
Una prova davvero maiscuola quella di Canuti che è costretto ancora una volta a rimandare l’appuntamento con la sua prima vittoria.



 
   
 
=> Vuoi anche tu una pagina web gratis? Clicca qui! <=